Sito Ufficiale di Leonardo Manetti, poeta contemporaneo toscano.

   
     -
Tap To Call

TERZA GUERRA MONDIALE

Viaggiare mi ha insegnato: il rispetto delle culture degli altri e non esiste una verità assoluta.

LA VIOLENZA SI AFFRONTA E SI PREVIENE PROMOVENDO LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA DELL’AMORE, IN TUTTE LE SUE SFUMATURE E DIMENSIONI.

Questo non significa che chi sbaglia non deve pagare. E che non sia normale a volte provare stati d’animo di rabbia e rancore, ma la vera forza sta nel non farli prendere forza.

 

TERZA GUERRA MONDIALE

 

Diversa dalle altre:

divisa in fasi

molto più lunga.

 

Ufficialmente inizia nel duemilaundici

sottobanco molti anni prima

alimentata dal non rispetto dell’altro.

 

Le guerre hanno più concorrenti

ognuno ha le sue ragioni

se all’odio si risponde con violenza.

 

Una civiltà non può insegnare

distruggere le tradizioni altrui:

la diversità è una ricchezza.

 

Bisogna vantarsi delle radici

senza avere l’arroganza

del monopolio della ragione.

 

Uguale alle altre:

giustificazioni religiose

nascondono verità scomode.

 

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>