Sito Ufficiale di Leonardo Manetti, poeta contemporaneo toscano.

   
     -
Tap To Call

21 marzo, giornata mondiale della poesia – la mia poesia bolle di sapone alla mostra itinerante per le vie e gli edifici istituzionali di Morbegno

Il 21 marzo si festeggia la Giornata Mondiale della Poesia istituita dall’ UNESCO nel 1999 e celebrata per la prima volta nel 2000. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace. Tra le diverse forme di espressione, infatti, ogni società umana guarda all’antichissimo statuto dell’arte poetica come ad un luogo fondante della memoria, base di tutte le altre forme della creatività letteraria ed artistica. Il Laboratorio Poetico del Circolo Culturale Filatelico Numismatico Morbegnese quest’anno intende partecipare attivamente a questa manifestazione con un’iniziativa che coinvolgerà numerosi poeti della nostra Associazione – dichiara Paola Mara De Maestri – Consigliere del Circolo e responsabile di questa sezione dedicata alla poesia. L’evento che verrà segnalato anche sul sito www.unesco.org assieme a tutte le altre manifestazioni considerate di un certo rilievo, sotto la dicitura “manifestazioni promosse dalla Commissione” verrà realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Morbegno che ci ha concesso il suo Patrocinio.  Abbiamo pensato ad una mostra itinerante di poesie per coinvolgere tutta la popolazione di Morbegno e quanti si troveranno in città nel prossimo fine settimana. Tra le vie di Morbegno,  sulle bacheche istituzionali verranno esposte delle locandine realizzate grazie alla preziosa collaborazione con Luca Villa, Segretario dell’Associazione, con diverse poesie a tema “Primavera”. Ogni autore verrà identificato con un paesaggio floreale differente, immagini scattate, vista la valenza internazionale, in diverse località del mondo proprio da Villa. Il 21 marzo è da sempre speciale – continua De Maestri -in quanto è il primo giorno della stagione più stupefacente dell’anno e quindi quale giorno migliore per celebrare la poesia .  Siete quindi tutti invitati i giorni 21 – 22 e 23 marzo a “scoprire” nella passeggiata in città i vari componimenti e a farli propri. Tutti i poeti  daranno la propria interpretazione, cantando la primavera in modo originale. Nella loro diversità espressiva queste poesie saranno sicuramente spunto di riflessione e potranno risvegliare in ognuno di noi stati d’animo, sentimenti ed emozioni.

http://www.circolomorbegnese.it

l’articolo della giornata TELLUS folio – stampa

ridotto 001manifesto leonardo manetti

Post Tagged with ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>