Polvere dispersa

Ceneri vissute,

il tempo della danza

l’ora della foglia.

Carta ingiallita

su scaffali traballanti

dal peso dei libri.

Arbusti sempreverdi,

un vento pazzo

sradica le radici.

Organi donati,

il corpo senza anima

è avvolto dalle fiamme.

Gesto doveroso,

un rituale sano

esclama la libertà.

Regalo al mare, al cielo,

al prato, a un albero…

un viaggio senza tempo .

 

Come un testamento, io e mia sorella!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.